Osservatorio Meteorologico di Borgnano (GO) - Claudio Bertos
35 m. s.l.m. - Cormns, Friuli Venezia Giulia, Italy



Menu
* Home Page
* Stazione, territorio, clima
* Dati Completi
* Grafici
* Archivio Storico
* Report Mensili
* Previsioni
* Webcam
* Webcam Streaming
* Cartografia
* Radar & Sat
* Fulminazioni
* ISS Live
* Mobile
* Link vari
* Contatti

Radar ARSO
*

Animazione Sat - Sat24.com
*
+ 19 °C

*  *

Stazione attiva e online dal 22/09/2017: Integrated Sensor Suite (ISS) DAVIS Instruments Wireless Vantage Pro 2.
Schermo Davis 5 piatti con kit ventilazione diurna.
 Sensori radiazione solare e radiazione ultravioletta UV.
La stazione è posizionata in campo aperto su terreno erboso a 200 cm di altezza e trasmette i dati dal gruppo sensori alla console  ad intervalli di 2.5 secondi.
La console si trova in sala server ed è collegata direttamente al datalogger IP ( Weatherlink IP ) il quale trasmette i dati meteo direttamente on line ad intervalli di 5 minuti 24 ore su 24.

Il gruppo sensori denominato ISS è completo di:

  • Pluviometro
  • Anemometro
  • Termoigrometro in schermo solare attivo
  • Sensore per la misurazione della radiazione solare e dell’energia solare
  • Sensore per il rilevamento della radiazione ultravioletta ( indice UV )
  • Sensore Air Quality

 Zona: Borgnano è una piccola frazione del comune di Cormons rientrante nella parte meridionale orientale della alta pianura del Friuli Venezia Giulia di origine alluvionale. Si estende nel triangolo compreso tra la confluenza dei torrenti Judrio e Versa. Entrambi i corsi d'acqua confluiscono nel fiume Torre ( fiume a carattere torrentizio ) e che a sua volta è il principale affluente di destra del fiume Isonzo caro alla Patria. I terreni di tipo argilloso si combinano progressivamente a detriti ghiaiosi, a tutto vantaggio della loro fertilità. Borgnano si trova sotto il versante nord del colle di Medea-Borgnano ( 135 m.slm ) dove si trova abbondante la famosa " terra rossa ". Il versante è particolarmente ricco di vegetazione. Le caratteristiche e l'indole litologica del colle sono simili a quelle del vicino Carso.

 Microclima: Zona di passaggio fra il clima della bassa pianura e quello dell'altopiano carsico. L'inverno di solito è la stagione più secca, con molti giorni di sole e con temperature diurne a volte anche miti, salvo l'influenza della bora. In primavera aumentano notevolmente le precipitazioni raddoppiando rispetto al periodo invernale. D'estate le giornate più calde, anche con punte oltre i 35°C sono accompagnate da una bassa percentuale di umidità ( durante la notte l'umidità aumenta ) e diminuisce la quantità di pioggia. La zona è interessata da temporali e grandinate. Nell'autunno si riscontra un aumento dei giorni piovosi ma l'intensità delle precipitazioni progressivamente diminuisce.

 Statistiche: - il 22/07/2015 presso la stazione rete Micros ARPA-OSMER di Gradisca d'Isonzo stata rilevata una temp. max di 40,2 C che risulta la massima regionale. - La media 1990-2021 di pioggia cumulata rilevata sempre dalla stazione di Gradisca di 1368 mm. per anno. Il picco rilevato sempre dalla stazione di Gradisca di 2035 mm. e si riferisce all'intero anno 2014 e che risulta il valore massimo dal 1990.

 



*

*
 

*

*



Template Meteo System v. 8.00
WeatherLink IP
 
Meteo-System.com - Osservatorio meteorologico di Borgnano (GO) - Claudio Bertos
Davis Vantage Pro 2 - Lat:45.931 N Long:13.440 E